Come e perchè utilizzare l’ acido citrico in casa! Un unico prodotto per 1000 usi fai da te

Acido citrico

Avete mai sentito parlare dell’acido citrico?
Diciamo pure che esso si trova in tutti gli agrumi ma non solo. L’acido citrio si trova facilmente anche sottoforma di polvere. Potete reperirlo on-line ma anche in erbiristeria ed al supermercato. Per fare ciò di cui vi parleremo in questo articolo dovrete procurarvi quello in polvere il cui costo è moderato.
Con l’acido di citrico potrete fare davvero tantissime cose ed utilizzarlo in casa come sostituti di vai prodotti per la casa e non solo. Ovviamente alla base di tutto c’è il risparmio ed il Fai Da Te.

Insomma, esso è una vera “manna dal cielo” purtroppo utilizzata e conosciuta poco.
Quanti di voi sanno che con l’ acido citrico si possono realizzare prodotti come ammorbidente, anticalcare, brillantante, e disincrostante?
Ma è utile ed efficace anche per la pulizia delle superfici lavabili e dei vetri. Inoltre è un buon anti infeltrente e come ottimo balsamo per capelli.

Insomma. un unico prodotto per mille usi…
Prima di tutto è bene ricordare che essendo un prodotto molto aggressivo non deve essere passato su superfici di legno, marmo o pietra in quanto potrebbe corrodere e rovinare i piano. Tenere in un luogo fresco e asciutto ma soprattutto ben chiuso nel suo contenitore.

MA ANDIAMO IN ORDINE E VEDIAMO NEL DETTAGLIO TUTTI I SUOI USI.

DISINCROSTANTE: potete diluire circa 140 gr di acido citrico con 1 litro di acqua. Mettete il contenuto in un bottiglia spray ed ogni volta che ne avrete bisogno spruzzatene un pò sui rubinetti del bagno ostruiti dal calcare o quelli della cucina. Potrete usare questa miscela anche per eliminare le incrostazioni di calcare formate nel lavabo e nel wc.

AMMORBIDENTE: Per realizzare il vostro ammorbidente fai da te economico vi basterà disciogliere 100 gr di acido citrico in un litro di acqua. Inserite il tutto in un contenitore (svuotato e ripulito) e, utilizzando il tappo come misurino, inserite una dose da 100 ml nella lavatrice.

BRILLANTANTE: sempre mescolando acido citrico ed acqua potrete ricavare il brillantante per la vostra lavastoviglie. Una volta che avete diluito 15 gr di questa polvere con 100 ml di acqua dovrete inserire qualche goccia nell’ apposita vaschetta e poi azionare la lavastoviglie! Il liquido restante potete conservarlo ed utilizzarlo in seguito per i futuri lavaggi.

PER LUCIDARE SPECCHI E VETRI: Sciogliendo circa 100 gr di acido citrico in un litro di acqua potrete ottenere una miscela utile ed efficace per pulire a fondo e lucidare gli specchi di casa e i vetri delle vostre finestre. Vi basterà spruzzare un pò di prodotto con un apposito nebulizzatore e passarvi carta di giornale o carta assorbente!

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


PULIRE L’ACCIAIO: Avete pentole annerite o macchiate dal tempo? Superfici in acciaio opacizzate? Niente paura! Con il vostro solito spray, spruzzate un pò del prodotto, lasciate agire per qualche istante e poi passate una pezza umida per tirare via l’incrostazione o lo sporco.

IGIENIZZANTE PER BAGNO: La sua azione igienizzante è davvero universale. Potete usare la vostra miscela di acqua (1 litro) e acido citrico (200 gr) per pulire e detergere a fondo le superfici del bagni, i sanitari e i pavimenti. Se preferite, quando pulite i sanitari, per un azione più profonda potete anche aggiungere un cucchiaio di detersivo per piatti!

NUOVA VITA ALLA LANA: Con soli 50 gr di Acido citrico da disciogliere in 5 litri di acqua potete mettere in ammollo le vostre magli di lana per qualche minuto. Esse riprenderanno nuova vita!

BALSAMO PER CAPELLI: Ottimo per ridonare lucentezza ai vostri capelli e per darvi una chioma NON crespa! Vi basta disciogliere un solo cucchiaio di acido citrico in un litro di acqua ed applicare sul capello dopo averli lavati e sciacquati per bene.

AGGIUNGI UN COMMENTO