Acquisti on line: ATTENZIONE! L’allarme arriva direttamente dalla Polizia Postale. Ecco perché

Acquisti on line

Con lo sviluppo di nuove tecnologie e app innovative…il modo di fare shopping è cambiato ed ha subito una reale modifica soprattutto negli ultimi anni.
On line si possono acquistare capi d’abbigliamento, prodotti di elettronica, gioielli e bigiotteria ma anche prodotti per il corpo e viaggi…Addirittura c’è chi vi fa direttamente la spesa alimentare o autovetture da rivenditori non autorizzati!

Insomma un mondo davvero vasto che spazia su ogni genere.
ATTENZIONE PERO’…Tutta questa comodità non sempre si traduce con sicurezza e garanzia, anzi!
Molte volte infatti tutto ciò può trasformarsi in pericolo di truffe nelle quali possono incorrere i consumatori ignari di tutto.
Molte volte, soprattutto se ci rivolgiamo a siti poco seri incappiamo nella possibilità di farci clonare le carte di credito con la quale paghiamo, lasciando addirittura l’indirizzo di residenza a disposizione di probabili curiosoni! QUINDI: OCCHIO ALLE TRUFFE E ATTENZIONE A CHI VI RIVOLGETE!
A dare l’allarme e a mettere in guardia è proprio la Polizia Postale la quale ha stilato dei punti fondamentali da tener presenti.

  • RECARSI SEMPRE SUI SITI UFFICIALI: Solo sul negozio on-line ufficiale potrete avere le reali informazioni sul prodotto che volete acquistare. Diffidate dei siti secondari!
  • CONTROLLARE L’ E-COMMERCE: un sito che permette acquisti, di qualsiasi genere essi siano, deve avere un recapito telefonico ed un indirizzo di riferimento. Qualora non fossero presenti è meglio diffidare perchè in caso di mancato recapito o merce contraffatta non potete appellarvi a nessuno.
  • CONTROLLARE LA “REPUTAZIONE” DEL VENDITORE: oggi grazie ad interne è possibile cercare qualsiasi informazione. E’ sempre una buona abitudine fare una piccola ricerca prima di affidarsi ad un e-commerce pagando con carta di credito!
  • NON CLICCATE MAI SUGLI ANNUNCI TROPPO GHIOTTI: questi molte volte sono specchietti per le allodole. Vi invogliano ad entrare ma poi vi ritrovate truffati e con qualche somma da pagare pur non avendo comprato nulla.
  • DIFFIDATE DEI PREZZI TROPPO VANTAGGIOSI: molte volte un prodotto può essere scontato, ma se esso è quasi gratis…Be qualcosa non torna! Potrebbe essere rubato, in condizioni non integre o addirittura contraffatto. Magari è un prodotto vecchio che è presente in magazzino da troppo tempo ed ha perso tutte le sue proprietà. Potreste ricevere merce contraffatta di dubbia provenienza che on ogni caso non ha nessuna garanzia.

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


COME SI LEGGE SU www.newsbiella.it
“Emerge con evidenza il dato preoccupante che fa del web una via privilegiata per la diffusione di nuove truffe che corrono veloci sul filo della rete”. Sono parole del legale Patrizia Polliotto, dell’Unione Nazionale Consumatori, nonché Fondatore Presidente del Comitato Regionale del Piemonte.
“I prodotti più contraffatti? Abbigliamento, calzature, gadget, elettronica di consumo e contenuti digitali rivestono il primo posto in tal senso. Invitiamo tutti coloro che subiscano raggiri a darne comunicazione alle Autorità di Polizia Postale competenti per territorio, e a rivolgersi per la tutela dei propri diritti e l’avvio delle pratiche di risarcimento dei danni patiti al Comitato Regionale del Piemonte in orario d’ufficio allo 011/5611800, o allo 0121/376264, oppure per mail agli indirizzi [email protected], [email protected], conclude l’Avvocato Patrizia Polliotto.

Precedente Bollette Enel sempre più salate! Stop al Rincaro: FIRMA QUI LA PETIZIONE! Fatti sentire... Successivo Buttate via la CENERE del camino? SBAGLIATISSIMO! Ecco i suoi importanti usi. LEGGI
AGGIUNGI UN COMMENTO