Alimenti congelati, prodotti surgelati o freschi?

alimenti congelati

Alimenti surgelati o freschi, questo è il dilemma!

Ultimamente si sono susseguite diverse discussioni tra mamme preoccupate ed esperti del settore, tra medici e nutrizionisti, ma quale è la verità? Sono meglio i prodotti surgelati o freschi?

Prima di trattare l’argomento è bene fare una distinzione tra quelli che sono gli alimenti congelati e quelli surgelati. Sebbene qualcuno li confonda, essi sono completamente diversi! Vediamone le distinzioni…

Alimenti surgelati ed Alimenti congelati

  • I prodotti surgelati sono quelli che vengono abbattuti ad una temperatura inferiore ai 18° in tempi rapidissimi a livello industriale, sono quegli alimenti che mediante un processo di pochi minuti, fondamentale per evitare che il prodotto venga alterato dall’ attacco di microorganismi potenzialmente nocivi, conserva inalterate le proprietà nutritive ed organolettiche del prodotto fresco.
  • I prodotti congelati sono quelli che normalmente noi scegliamo di conservare nel nostro freezer una volta acquistati o cotti, la differenza sostanziale dal processo industriale è quella che riguarda il tempo di abbattimento e la temperatura. I nostri comuni congelatori, non essendo macchine industriali, fanno si che l’almeno venga conservato ma il processo di congelamento risulta bensì più grossolano.

Per quanto riguarda il prodotto SURGELATO.
Si può  dire che un prodotto surgelato sia perfettamente in grado di soddisfare le esigenze di mamme e medici poiché l’alimento risulta naturalmente sano. Andando nello specifico, l’alimento surgelato mantiene tutte le sue proprietà sia questo una verdura, una carne o un pesce perché il rapido processo e le bassissime temperature fanno in modo che si formino dei micro cristalli di ghiaccio che permettono all’ alimento di mantenere intatta la sua struttura cellulare.

Per quanto riguarda il prodotto CONGELATO.
Sono quelli che normalmente noi scegliamo di conservare nel nostro freezer una volta acquistati o cotti, la differenza sostanziale dal processo industriale è quella che riguarda il tempo di abbattimento e la temperatura. I nostri comuni congelatori, non essendo macchine industriali, fanno si che l’almeno venga conservato ma il processo di congelamento risulta bensì più grossolano.

Possiamo dire che per quanto concerne gli  alimenti congelati, non mantengono intatte le proprietà del prodotto fresco come invece avviene nel processo industriale del surgelato.
micro cristalli che si vengono a formare nei prodotti congelati presentano dimensioni maggiori rispetto a quelli del processo di surgelamento. Le maggiori dimensioni purtroppo danneggiano la struttura cellulare dell’alimento in questione soprattutto durante lo scongelamento, quest’ultimo infatti prevede una perdita d’acqua superiore che trascina con se molte delle proprietà nutrizionali del prodotto.

Prodotti freschi

Il contadino di fiducia, il nostro orticello o il banco al supermercato, non importa dove ma i prodotti freschi rimangono i preferiti di professionisti e nutrizionisti. L’ alimento fresco ci avvicina sicuramente alla natura più di quanto lo farebbe un alimento surgelato ma siamo sempre sicuri di quello che mangiamo?

La freschezza non sempre è garantita, chiaramente se raccogliamo dell’insalata dal nostro orto siamo sicuri della provenienza e della sua genuinità ma ci sono delle questioni che è bene ricordare. Quando acquistiamo dei prodotti freschi quanto tempo passa dalla raccolta alla nostra tavola? Arrivano davvero freschi nel nostro piatto?
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


Qui bisogna sfatare qualche mito, il fresco non sempre mantiene tutte le sue proprietà organolettiche e nutrizionali, tutto dipende anche qui dalle tempistiche e dal metodo di conservazione. Gli alimenti freschi infatti subiscono un deterioramento piuttosto rapido che con il passare del tempo (pochi giorni oppure ore) fa si che il prodotto non sia più consumabile o che abbia perso quasi interamente tutte e sue proprietà nutrizionali ed organolettiche a causa dei batteri che inesorabilmente attaccheranno il prodotto una volta tolto dalla sua origine.

Il dilemma rimane, prodotti surgelati o freschi?

Purtroppo nessuno di noi ha il tempo di recarsi al proprio orto o dal proprio contadino o al supermercato ogni giorno ad ogni pasto, ma rimane davvero difficile rinunciare alla freschezza di ciò che mettiamo in tavola. Ci sono dei prodotti che meritano di essere mangiati freschi a cui è davvero impossibile rinunciare, altri invece è bene che vengano acquistati surgelati se non si ha idea di consumarli in brevissimo tempo altrimenti si rischia non solo un grande spreco di cibo ma anche la probabilità di ammalarsi mangiando un prodotto avariato.

TUTTAVIA, FARESTE BENE A LEGGERE QUELLO CHE SEGUE…

Ci sono infatti degli alimenti che è meglio consumare esclusivamente freschi. Si tratta soprattutto di cibi con un gran quantitativo di acqua all’interno. Essi infatti, una volta congelati perdono molte delle loro caratteristiche e proprietà nutritive, proprio quelle che li rendono più buoni e fragranti.
– Mai mettere in congelatore la verdura a foglia verde
– Pomodori crudi
– Patate (ne crude e ne cotte)
– Salse in cui c’è l’uovo all’ interno, ad esempio la maionese
– Cibi fritti
– Pasta già cotta (al massimo potete congelarla cruda o poco cotta per poi ultimare la cottura in un secondo momento)
– Latte
– Formaggi

 

FONTE:  http://www.enjoyfoodwine.it/prodotti-surgelati-o-freschi/

AGGIUNGI UN COMMENTO