Costruire una Casa con 180 euro! “Perchè indebitarsi”? Ecco la casa anti-crisi! FOTO

In tempi di crisi è sempre buona cosa badare ai risparmi e al portafogli.
C’è chi pensa che sia complicato costruirsi una casa con pochi soldi, invece è possibile. Non bisogna mai rinunciare ai proprio desideri, restando fedeli alle proprio possibilità!
Questa è proprio la storia che fa al caso nostro!

Questa è la storia di un certo Michael Buck, un inglese di 59 anni, non è della stessa opinione ed ha dimostrato che per costruire una  Casa non c’è bisogno di avere tanti soldi o indebitarsi fino al collo con banche o altro.
Lui non poteva indebitarsi on banche per chiedere un prestito e così si è rimboccato le maniche. Quest’uomo è riuscito a costruire una casa soltanto con 150 sterline, più o meno 180 euro.
Ma anche se fossero state 200 euro, non avrebbero mai potuto compete con le migliaia di euro che ci vogliono al giorno d’oggi!

Il signor Buck è un ex insegnante d’arte, ha così sfruttato la sua originalità e creatività utilizzando soltanto materiale trovato nei cassonetti e prodotti donati da Madre Natura senza alcun costo. Per riuscire nel progetto l’uomo ha utilizzato una tecnica di costruzione molto antica, ormai quasi dimenticata.
Inoltre questa casa è anche ecologica  :-)

La Cob House (che tradotto letteralmente vuol dire “casa pannocchia”, è in realtà un termine usato in Inghilterra per le case costruite con materiali naturali) si trova nel giardino del signor Buck in una campagna dell’Oxfordshire ed è già stata affittata. L’inquilino che ora vive in questa casa è un operaio di una fattoria situata a poca distanza dall’abitazione stesse e paga l’affitto con il latte.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


ECCO LE FOTO CHE VI MOSTRANO LA FASE DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO E LA CASA COMPLETATA!
COSA NE PENSATE?

casa-economica

La casa è fatta anche di scarti trovati nella spazzatura.

casa-economica-1

Per creare molte delle finestre della casa sono state usate delle assi del pavimento abbandonate, e il parabrezza preso da un vecchio autocarro.

casa-economica-2

Pur non avendo l’elettricità la casa ha comunque l’acqua corrente grazie ad una sorgente vicina, le pareti sono tinte con del gesso e una resina vegetale.

casa-economica-3

Il letto a castello per ottimizzare lo spazio.

Il metodo usato per la costruzione è antichissimo, risale alla Preistoria dove veniva usata soltanto argilla, paglia e terra.

casa-economica-4

Lui è il Signor Buck, l’idea è nata volendo sfidare la convinzione comune che per avere una casa bisogna indebitarsi.

La casa ha un ottimo isolamento termico grazie al materiale delle pareti e del tetto (pannocchia e paglia). Una stufa a legna riscalda l’ambiente interno.

casa-economica-5

La casa in fase di costruzione, possiamo vedere come cresce in sintonia con l’ambiente che lo circonda, al contrario dei tanti palazzoni di cemento a cui siamo abituati.

casa-economica-6

Tutti i materiali provengono dalla zona e sono tutti BIODEGRADABILI tranne il vetro.

casa-economica-7

Con una manutenzione corretta e costante la Cob House potrebbe durare per sempre, al contrario se fosse abbandonata verrebbe presto inghiottita dalla Natura.

casa-economica-8

E voi? Non volete provare ad investire 20 euro per costruire una piccola casa accogliente?
Magari potrete farla diventare una rimessa per gli attrezzi, un piccola dependance per gli ospiti, o perchè no: una vera e propria casa!

FONTE ARTICOLO: http://blog.saltoquantico.org/costruire-casa-180-euro-guarda-foto-cob-house/

 

AGGIUNGI UN COMMENTO