Il documentario che mostra gli effetti del glifosato sulla popolazione argentina…VIDEO

Glifosato

Gli effetti del glifosato, uno degli erbicidi più usati al mondo (anche in Europa) documentati con drammatiche immagini. A diffonderle, stravolta, non  è un’organizzazione ambientalista o, meglio ancora, qualche agenzia che fa capo all’Organizzazione mondiale della sanità, ma un reportage realizzato da Pablo Ernesto Piovano, un fotografo argentino che nel 2014 decise di mostrare al mondo le condizioni della popolazione che vive nei pressi dei campi coltivati a soia ogm.

Questo può essere definito come VERO CRIMINE…
Un crimine atroce nei confronti di popoli innocenti…
GUARDA IL VIDEO del documentario:

Il dramma argentino

Tutto ebbe inizio nel 1996, quando il governo argentino decise di autorizzare sia le coltivazioni di soia transgenica e l’uso del glifosato. Non furono fatti studi scientifici prima dell’autorizzazione, ma solo consultate le documentazioni offerte dalla stessa multinazionale. Oggi il 60% della terra coltivabile in Argentina è caratterizzata dalla presenza di soia ogm trattata con glifosato.  Secondo quanto riportato dal settimanale tedesco Die Zeit22 dei 90 milioni di ettari coltivati con soia ogm si trovano in Argentina.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


Si calcola che nel 2012 siano stati spruzzati 370 milioni di litri di pesticidi tossici su 21 milioni di ettari di terreno. A seguito di ciò, i casi di cancro negli esseri umani risultano triplicate in soli dieci anni e le malformazioni aumentate del 400%.  Sarebbero invece incalcolabili i casi di malattie respiratorie e della pelle causati dal glifosato.  In tutto sarebbero vittime ben 13,4 milioni di argentini, ovvero un terzo della popolazione totale).

FONTE: http://www.globochannel.com/2016/03/03/un-documentario-mostra-gli-effetti-del-glifosato-sulla-popolazione-argentina/

AGGIUNGI UN COMMENTO