Mobili graffiati?!Vi basterà una semplice NOCE per eliminare ogni segno!Pratico e semplice.

Noce
Quante volte vi è capitato di avere mobili rigati da graffi, quasi sfregiati!! Ebbene, oggi vi mostreremo un video tutorial, che vi permetterà di riportare il vostro mobile a nuovo. Non serve levigatrice o carta abrasiva…L’unica cosa di cui avrete bisogno è UNA SEMPLICE NOCE SGUSCIATA!
Essa grazie alla sua caratteristica, lascerà una patina la quale permetterà di ricoprire i graffi con semplici ed efficaci sfregate…

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Guardate il Video, potrete vedere con i vostri occhi quanto sia efficace questo metodo!! Non vi occorrerà pi ricorrere ad utensile complicati o marchingegni di difficile utilizzo…Potrete farlo comodamente a casa vostra, rompendo qualche noce da sfregare sulle vostra sedia, sul vostro tavolo o sulla vostra credenza!! Ci teniamo a precisare alcuni punti importanti per il corretto utilizzo di tali consigli! Graffio superficiale Se il mobile è in noce puoi provare ad eliminare il graffio tamponando la parte con un panno morbido imbevuto di olio di oliva oppure strofinare il graffio con un gheriglio di noce come fosse una gomma. Se il tuo mobile è in ebano strofinalo con del lucido da scarpe della tonalità simile a quella del legno. Per il mogano rosso intervieni sul graffio con della tintura pura di iodio. Se il mobile è finito in gommalacca puoi eliminare i graffi superficiali utilizzando dell’olio di paglierino da applicare con un batuffolo di cotone: l’olio scurirà la parte graffiata facendola notare di meno. Per gli altri tipi di legno massaggia la parte graffiata con c’era d’api e olio di lino o del lucido da scarpe. Graffio più profondo Se il graffio ha intaccato il mobile in profondità puoi intervenire agendo sulla parte con deglistucchi o delle cere che trovi nei negozi specializzati. Al termine ritocca sempre con la vernice aiutandoti con un pennello o con uno straccio morbido. In alternativa puoi utilizzare della gommalacca, una sostanza resinosa che va applicata con un pennello lungo il graffio: stai attenta a stenderne una quantità minima per evitare di creare delle poco estetiche cunette. Per alcuni giorni dopo il trattamento, lucida la parte coperta dalla gommalacca con della vernice specifica in modo che il legno la assorba e mascheri questa aggiunta. VEDERE PER CREDERE…. IL VIDEO TUTORIAL Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

AGGIUNGI UN COMMENTO