Proprietà e benefici delle Alghe.Perchè nessuno ne parla? Sono ottime e salutari!Ecco perché

alghe

 

Le alghe sono organismi vegetali molto semplici e si trovano all’interno dell’ecosistema marino. Ve ne,sono vari tipi e tutte contengono proprietà salutari per l’organismo. Purtroppo sono poco conosciute e spesso vengono sottovalutate… Ma il loro potenziale è davvero indiscusso!Il loro habitat naturale è rappresentato dall’ acqua. Tanto è vero che si trovano in fiumi, laghi e mari. Per sopravvivere, essendo organismi vegetali e soggetti alla fotosintesi, con cui producono prezioso ossigeno, hanno bisogno si una sufficiente esposizione alla luce. Sembrerà strano, ma le alghe rappresentano gli organismi viventi che producono la maggior parte di ossigeno di tutto il pianeta. Dunque non fanno bene solo a noi, MA ALL’INTERO PIANETA!

L’alga marina è un alimento importante per la nostra salute; su cui possiamo contare per la disintossicazione di sostanze nocive che spesso si accumulano all’interno del nostro organismo organismo.
In Oriente, da sempre, sono largamente utilizzate nella preparazione di piatti per la loro ricchezza di antiossidanti, vitamine e minerali.

ECCO UNA SERIE DI ALGHE E LE LORO OTTIME PROPRIETA’

Arthrospira platensis

Questo tipo di alga è comunemente noto con il nome di Spirulina.  Quando è secca contiene circa il 60% (51-71%) di proteine. Si tratta di una proteina completa, che contiene tutti gli amminoacidi essenziali di metionina, cisteina e lisina, anche se in minor quantità se comparata alle proteine di carne, uova e latte. È tuttavia superiore alle tipiche proteine vegetali contenute nei legum.

Il contenuto lipidico del Spirulina è circa il 7% in peso, è ricco di acido gamma-linolenico (GLA), e fornisce anche acido alfa-linolenico (ALA), acido linoleico (LA), acido stearidonico (SDA), acido eicosapentaenoico (EPA), acido docosaesaenoico (DHA) e acido arachidonico (AA). La Spirulina contiene anche vitamine B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (nicotinamide), B6 (piridossina), B9 (acido folico), vitamina C, vitamina D, vitamina A e la vitamina E.

È inoltre una fonte di potassio, calcio, cromo, rame, ferro, magnesio, manganese, fosforo, selenio, sodio e zinco.

La Spirulina infine contiene molti pigmenti che possono essere benefici, tra cui beta-carotenezeaxantina, clorofilla-a, xantofilla, echinenone, myxoxanthophyll, cantaxantina, diatoxanthin, 3′-hydroxyechinenone, beta-criptoxantina e oscillaxanthin, più i ficobiliproteine c -phycocyanin e allophycocyanin. [https://it.wikipedia.org/wiki/Arthrospira_platensis]

 

Kombu

È un’alga ricca di polisaccaridi e minerali come ferro, calcio, iodio, magnesio, e viene raccomandata in casi di sclerosi, nel trattamento delle artriti, nell’ iper e ipotensione, negli squilibri ghiandolari, nelle malattie polmonari, e cardiovascolari, malattie della tiroide, come anche nella prevenzione delle malattie degenerative.

Tale alga è ricca di acido alginico, il quale di per sé non è digeribile ed ha un forte potere legante, agisce come un depurativo naturale dell’intestino. La kombu rinforza anche l’intestino. Per questo motivo per molti secoli è stata usata per molti secoli come rimedio per la colite. La kombu è anche ricca di acido glutammico, la versione naturale della sostanza aromatizzante detto glutammato monosodico, oggi sintetizzato chimicamente a partire dalla melassa. [https://it.wikipedia.org/wiki/Kombu]

 

Nori

L’alga nori per sushi è certamente l’alga più popolare del pianeta e anche la più consumata in alimentazione. Il Giappone ne produce da solo circa 11 miliardi di pezzi annui.
Le alghe del genere Porphyra che vengono usate per la preparazione della nori sono alghe dall’elevato contenuto proteico e dall’equilibrata presenza di vitamine, sali minerali ed Omega 3.

Queste alghe contengono quantità significative di proteine, vitamine e sali minerali. Il contenuto di vitamina A è paragonabile a quella delle carote, con abbastanza elevate quantità di vitamina B in generale. Sono ricche in aminoacidi e in modo particolare contengono una elevata quantità di arginina. Esse contengono inoltre un abbondante quantità di taurina, che è in grado di essere efficace per l’attività del fegato, in particolare per prevenire la comparsa dei calcoli e per il controllo dei livelli di colesterolo nel sangue.

Le alghe nori contengono anche una quantità elevata di oligoelementi essenziali, come lo zinco, il manganese, il rame e il selenio essenziali per i processi metabolici dell’organismo. Le alghe, inoltre, sono una fonte importante di iodio, ne contengono infatti quantità maggiori di ogni altro alimento. [https://it.wikipedia.org/wiki/Nori]

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


 

Undaria pinnatifida

Dal punto di vista nutritivo la wakame ha molte delle proprietà benefiche della kombu, ma si differenzia da essa per un contenuto di iodio di circa 10 volte inferiore: è ricca di calcio e di grandi quantità di vitamine del gruppo B e di vitamina C, nonché di magnesio e ferro. Alla wakame vengono attribuite proprietà curative benefiche per i capelli, per le unghie e per la pelle. Essa favorisce l’eliminazione dei grassi, ed è ottima per problemi di pressione alta, per i problemi cardiaci, è disintossicante per il fegato, e aiuta l’organismo a depurarsi dalle scorie radioattive e dai metalli pesanti. Gli alginati, fibre colloidali di cui è ricca, proteggono e leniscono le mucose gastriche e possono trovare impiego nei problemi di acidità gastrica e reflusso gastroesofageo. [https://it.wikipedia.org/wiki/Undaria_pinnatifida]

Chondrus crispus

E’ un’alga rossa che cresce nelle acque temperate di entrambe le coste atlantiche. Dal punto di vista terapeutico sembra essere utile nella cura di disturbi come la dissenteria, le infezioni delle vie urinarie e le infezioni polmonari croniche; una densa bevanda a base di crondo crispo, limone e un dolcificante naturale veniva usata come tonico del sistema respiratorio. La carraghenina ha inoltre proprietà depurative e detossinanti, in particolare a livello del colon. L’alga esplica questa funzione depurativa meccanica per trascinamento grazie alla formazione di una massa gelatinosa. Allo stesso tempo i carraghenani (i gel formati dalla carraghenina) hanno proprietà chelanti. Tramite la chelazione i carraghenani sono in grado di eliminare dall’organismo residui chimici, metalli pesanti e sostanze radioattive.

Il Carragheen è ricco di minerali, soprattutto iodio ed è una buona riserva di vitamina C; diversamente dall’agar-agar non viene lavorato, per cui in proporzione se ne deve usare una maggior quantità. La preparazione richiede dapprima un ammollo breve in acqua e poi una buona cottura per addensarsi; se la cottura è breve si può consumare come una qualsiasi verdura di terra. [https://it.wikipedia.org/wiki/Chondrus_crispus]  

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


Riferimento: http://www.mr-loto.it/alghe.html

AGGIUNGI UN COMMENTO